L’infrastruttura di rete D‑Link migliora la mobilità all’interno del Villaggio Amico di Gerenzano

Un network misto, wired e wireless, a copertura del centro Polifunzionale Varesino, il Villaggio Amico, nato per offrire una vasta gamma di servizi assistenziali, sanitari e riabilitativi e nato all’insegna dell’innovazione e della tecnologia.

La rete D-Link installata presso il complesso Socio–Assistenziale garantisce mobilità al personale sanitario e accesso alle cartelle cliniche dei pazienti, ovunque all’interno della struttura.

Il cliente

Il polo Villaggio Amico, innovativo centro Polifunzionale in provincia di Varese, nasce per soddisfare le esigenze delle famiglie dall’infanzia all’età adulta fino alla terza età.

Villaggio Amico è un nucleo specializzato che permette di usufruire di una vasta gamma di servizi assistenziali, sanitari e riabilitativi quali: Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) o Casa di riposo per anziani; il Centro Diurno Integrato; il Centro Diurno Disabili, il Centro di Riabilitazione; i Poliambulatori medici ed infermieristici; il Centro Alzheimer; l’Asilo Nido per i più piccoli; l’Auditorium con centro di formazione e sale convegni.

Solo la struttura della RSA (Residenza Sanitaria Assistenziale) ha una capienza totale di circa 120 posti letto, suddivisi in vari reparti; il Centro Diurno Integrato ha una capienza di 40 posti letto (C.D.I.) e l’Unità di Degenza e di Riabilitazione Generale Geriatrica sono in grado di ospitare fino a 28 pazienti.

Il resto del complesso Socio - Assistenziale prevede diversi nuclei operativi dislocati in vari edifici: l’asilo nido, la zona direzionale con i relativi uffici e la cucina generale al pianterreno, al primo piano il ristorante per gli ospiti e per gli esterni e l’auditorium, le sale convegni e un centro di formazione; sono presenti inoltre palestra, zona massaggi, piscina, sala polifunzionale, erboristeria, parrucchiere e podologo e un locale destinato al culto con relativa sacrestia. Su ogni piano, oltre alle camere da letto sono presenti una sala da pranzo, un salotto, un salottino per incontri privati, uno spazio per attività occupazionali ed i locali di controllo del personale.

L’obiettivo del progetto

L’esigenza fondamentale dell’intero progetto era quella di permettere al personale sanitario di lavorare in mobilità all’interno dei nuclei di egenza. A questo riguardo si è deciso di implementare la struttura di rete cablata, già presente, con un’infrastruttura wireless in grado di coprire l’intera struttura e di poter essere fruita da tutti, pazienti e operatori.

Sin dalla nascita dell’edificio la proprietà ha sempre voluto impiegare un alto contenuto tecnologico per la gestione degli impianti, dal controllo del riscaldamento alla chiamata degenti, dal controllo accessi alle profumazioni nelle camere e nelle aree comuni, il tutto collegato dall’infrastruttura di networking.

Questa infrastruttura di rete è indispensabile al personale sanitario, infermieri, medici, fisioterapisti e personale ASA (ausiliario socio assistenziale), che si serve di computer posizionati sui carrelli dei medicinali per l’intera gestione delle cartelle cliniche dei pazienti, con la possibilità di vedere e aggiornare in ogni momento tutte le prescrizioni mediche, le somministrazioni dei farmaci, le terapie e i trattamenti, di ciascun paziente.

La soluzione

La soluzione di D-Link adottata presso il Villaggio Amico di Gerenzano, attualmente operativa e perfettamente funzionante, è composta sia da un’infrastruttura di rete basata su un impianto cablato di categoria 6, con dorsali in fibra ottica, sia su apparati wireless che coprono la struttura principale.

L’infrastruttura di rete D-Link ha permesso di migliorare notevolmente la mobilità all’interno dei reparti e di tutto il centro polifunzionale di Gerenzano.

Grazie alla connettività fornita da D-Link è stato possibile utilizzare al meglio e senza limiti i notebook di cui sono attrezzati i carrelli dei medicinali. Sui notebook è presente un software di gestione che consente al personale sanitario di organizzare le prescrizioni mediche, la somministrazione dei farmaci, e le decisioni riguardanti le terapie e i trattamenti, nonché la consultazione delle cartelle elettroniche dei pazienti e l’aggiornamento delle stesse.

Secondariamente grazie alla nuova infrastruttura di rete è stato possibile portare internet wireless in tutte le stanze dei degenti e in tutte le altre strutture del polo.