Videosorveglianza per la Logistica: il progetto TNT

100 filiali e 4000 mezzi monitorati 24 ore su 24

Videosorveglianza per la Logistica: il progetto TNT

100 filiali e 4000 mezzi monitorati 24 ore su 24

Download as PDF
Il Cliente
Il Cliente è un’azienda di consegna globale che si avvale di uno dei più ampi network aerei e stradali al mondo, che dispone di più di 100 filiali in Italia, una flotta di quasi 4.000 mezzi e che garantisce una copertura del territorio nazionale in 24 ore, e collegamenti in ogni parte del mondo. 

Scenario ed esigenze
Lo scenario in cui operano oggi le Società di Trasporto è caratterizzato da una crescente richiesta di precisione, puntualità, tracciabilità e sicurezza; che operano in un contesto di allargamento dei mercati, dove i margini operativi sono in costante contrazione ed i costi generali, tra cui quelli del carburante, in costante aumento. È quindi indispensabile applicare una logica di riduzione dei costi ma anche di adozione di strumenti di pianificazione, monitoraggio e ottimizzazione delle attività della Flotta.

In ambito di monitoraggio della flotta rientra il progetto di videosorveglianza D-Link a protezione dei depositi, delle merci e dei mezzi; un impianto per un controllo, sia interno che esterno al sito, attraverso sensori perimetrali, allarmi varchi e telecamere.

La soluzione
In collaborazione con un partner che  da quasi vent’anni offre servizi e prodotti per la Sicurezza, la Logistica, servizi di tracking e monitoraggio del parco veicoli, D-Link ha progettato una soluzione di videosorveglianza completa, composta da telecamere IP D-Link DCS-6815, allarmi varchi, sensori perimetrali e un software di gestione degli allarmi, ideato dal partner.
Un sistema di Videosorveglianza dei magazzini e dei depositi a protezione di merci e dei mezzi durante gli orari di sospensione del servizio, integrati con sensori di movimento e un dispositivo di rete di registrazione immagini. Un sistema che consente l’accesso remoto agli utenti autorizzati oltre che l’invio automatico di notifiche ed immagini al personale della Centrale Operativa, con copertura 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, che notifichi presenze indesiderate e/o situazioni meritevoli di controllo, che consenta all’operatore di collegarsi per un controllo in diretta o garantisca la successiva visualizzazione della registrazione dei filmati per eventuali verifiche.

D-Link ha proposto per questo scopo la videocamera IP DCS-6815, una soluzione professionale da esterni con funzionalità pan/tilt/zoom e filtro ICR, che consente di monitorare ambienti con scarsa luminosità e garantisca sorveglianza notturna; una videocamera IP in grado di fornire eccellenti immagini con elevati livelli di dettaglio, a colori durante il giorno e in bianco e nero durante la notte, e video in formato compresso MPEG-4 o Motion JPEG. Grazie alla tecnologia EX-View brevettata da Sony, il sensore della videocamera presenta un una sensibilità alla luce notevolmente migliorata per una qualità di immagine e un livello di dettaglio eccellenti. La videocamera è dotata inoltre di un filtro ICR (Infrared Cut Removable) integrato che le consente di acquisire immagini dai colori nitidi durante le ore diurne e immagini in scala di grigi in condizioni di bassa illuminazione. È compresa inoltre la tecnologia WDR (Wide Dynamic Range) che rende possibili immagini chiare caratterizzate da un buon livello di dettaglio anche quando la videocamera si trova in condizioni di forte controluce, per esempio quando è colpita da una luce intensa.

La videocamera è dotata di otto porte in entrata e una porta in uscita per il collegamento dei dispositivi di allarme impiegati per sorvegliare i varchi e l’area perimetrale, e grazie alla funzione di motion detection la Videocamera IP DCS-6815 è in grado di rilevare un movimento e far partire una registrazione, attivare allarmi dissuasivi, inviare e-mail in caso di intrusione e. Inoltre, i sistemi di allarme distribuiti nell’area da monitorare possono attivare movimenti rapidi della videocamera per catturare le immagini degli eventi, rappresentando un’alternativa conveniente rispetto all’utilizzo di molteplici videocamere fisse che sorvegliano la medesima area.
La DCS-6815 è dotata di un involucro a cupola di dimensioni ridotte certificato IP66, adatto a qualsiasi condizione meteorologica che la protegge dalla pioggia e dalla polvere, un riscaldatore e una ventola integrati che consentono alla videocamera di funzionare in ambienti estremi a temperature comprese fra -40°C e 50°C.
Con la funzione PTZ (pan, tilt e zoom) la DCS-6815 fornisce una panoramica a 360°. Le velocità di pan e tilt sono proporzionali all’azione dello zoom ottico della videocamera (18x), in modo che quando la videocamera avanza di più con lo zoom sulle immagini la velocità di pan si riduce automaticamente per migliorare il puntamento e la manovrabilità della videocamera. È possibile programmare la videocamera in modo che si focalizzi automaticamente sulle aree di interesse impostando dei percorsi grazie alle funzioni specifiche PTZ e di messa a fuoco. 

Una soluzione che oltre a garantire la massima Sicurezza, garantisce una riduzione dei costi operativi, infatti la centrale operativa remota consente alle singole filiali di ridurre le ronde.

Sondaggi di progetto senza obbligo d'acquisto.

Sondaggi virtuali e in‑situ per aiutarvi a comprendere appieno i vostri requisiti.

Che si tratti di una rete totalmente nuova o di un upgrade di una sede esistente, un sondaggio di progetto senza obbligo d'acquisto da parte di uno dei nostri tecnici altamente preparati vi aiuterà a valutare la rete.

Contattaci