Videosorveglianza D‑Link per la Raccolta Differenziata

Sorvegliare la Piattaforma Ecologica Comunale per educare i cittadini.

Videosorveglianza D‑Link per la Raccolta Differenziata

Sorvegliare la Piattaforma Ecologica Comunale per educare i cittadini.

Download as PDF
Il committente
Un importante centro urbano ed economico a nord ovest di Milano inserito nel Parco delle Groane.

L’esigenza
Il problema dello smaltimento dei rifiuti sta diventando una priorità nell’agenda degli amministratori, un’emergenza sociale oltre che ambientale, la cui via d’uscita obbligata è, oltre a produrre meno rifiuti, la raccolta differenziata. Un importante centro urbano ed economico a nord ovest di Milano, sta facendo la propria parte in ambito di raccolta differenziata, ma denunciava la poca accuratezza dei cittadini nel differenziare i rifiuti all’interno della Piattaforma Ecologica Comunale.

La soluzione
Per far adottare ai cittadini il corretto comportamento all’interno dell’isola ecologica il piccolo comune Milanese ha dotato l’area di un sistema di videosorveglianza D-Link, già sensibile alla questione ambientale, che ha colto la sfida progettando un impianto sicuro ed efficace. D-Link è, infatti, da anni impegnata nello sviluppo di prodotti ad alte prestazioni ma rispettosi dell’ambiente, vedi la Tecnologia Green Ethernet; ha ridotto le dimensione dei packaging e introdotto materiale riciclabile, eliminando inchiostri e materie tossiche o plastiche, per risolvere il problema dello smaltimento degli imballaggi,  e collabora con aziende, come ENERGY STAR, a favore della riduzione delle emissioni di gas serra.

Il sistema di videosorveglianza D-Link dell’ecocentro monitora il sito nelle ore di apertura al pubblico, per verificare che i residenti abbiano selezionato e diviso i rifiuti a seconda della tipologia e che li gettino nei container preposti al loro contenimento, o verificare che gli artigiani e le imprese del Comune non gettino un quantitativo di rifiuti superiore ai 30 kg. 

Durante l’orario di chiusura e le ore notturne, il sistema di videosorveglianza D-Link verifica che non vengano gettati rifiuti all’esterno dell’isola ecologica o che la stessa subisca atti di vandalismo; infatti, grazie alla videocamera D-Link DCS-3716 è possibile acquisire video in condizioni sia di alta sia di scarsa illuminazione o persino inquadrature di soggetti in controluce, neutralizzando l’illuminazione imperfetta e generando un’immagine realistica. Inoltre, il filtro IR-cut rimovibile per la funzionalità Day & Night offre dettagli nitidi e un’elevata qualità video a qualsiasi ora del giorno e della notte.
Per sorvegliare il perimetro e l’area sono state utilizzare delle videocamere Dome DCS-6511 da esterno, con involucro certificato IP66, resiste alle intemperie e che supporta temperature che vanno da -40°C a +50°C, con funzionalità pan/tilt/zoom per sorvegliare con due sole camere un’area di 4.000 metri quadrati e un perimetro di 240 metri, grazie ad un raggio di movimento di 360° e la possibilità di definire dei percorsi per monitorare le aree d’interesse.
Per sorvegliare l’ingresso sono state installate altre due videocamere DCS-6815 dotate di Zoom ottico 18x e digitale 12x, in grado di fornire eccellenti immagini a colori, durante il giorno, e in bianco e nero, durante la notte, con elevati livelli di dettaglio grazie al sensore EX-View brevettato da Sony, che aumenta notevolmente la sensibilità alla luce e il WDR (Wide Dynamic Range) che rende possibili immagini chiare anche quando la videocamera si trova in condizioni di forte controluce.

Sondaggi di progetto senza obbligo d'acquisto.

Sondaggi virtuali e in‑situ per aiutarvi a comprendere appieno i vostri requisiti.

Che si tratti di una rete totalmente nuova o di un upgrade di una sede esistente, un sondaggio di progetto senza obbligo d'acquisto da parte di uno dei nostri tecnici altamente preparati vi aiuterà a valutare la rete.

Contattaci