7 motivi per aggiornare la rete di videosorveglianza passando agli switch Smart Managed

L'aggiornamento della rete di videosorveglianza passando agli switch Smart Managed garantisce il controllo e la flessibilità che gli switch non gestiti semplicemente non offrono.

Che si tratti di un'interfaccia intuitiva, del rilevamento e assegnazione automatica delle VLAN o di funzioni automatiche di risparmio energetico, ci sono motivi convincenti per passare a switch smart managed e poter prendere decisioni sulla gestione della rete di sorveglianza finalizzate a risparmiare tempo e denaro.

Ecco 7 motivi per eseguire l'aggiornamento:

1. L'interfaccia web è ottimizzata per le reti di sorveglianza come la tua ed è facile da usare.

Ottieni rapidamente accesso agli switch di cui hai bisogno per gestire la rete. Avere la possibilità di accedere all'interfaccia intuitiva tramite un browser web consente all'intero team di accedere alla rete, effettuare configurazioni e monitorare la rete. La modalità videosorveglianza dell'interfaccia utente tramite web è in grado di rilevare automaticamente le videocamere IP e segmentarle in una VLAN di videosorveglianza automatica dedicata per rendere il trasferimento del relativo traffico sicuro ed efficiente. Può anche mostrare ciascuna delle telecamere e la topologia di sorveglianza collegata a ogni porta corrispondente dello switch.


2. Controlla la rete in remoto.

La gestione della rete e la pianificazione delle attività in remoto sono altri motivi che spingono a prendere in considerazione gli switch Smart Managed. È particolarmente utile per cose come l'impostazione di una pianificazione automatica per inizializzare i riavvii delle videocamere IP da qualsiasi luogo utilizzando le impostazioni di controllo dello switch. Questa capacità di pianificare le attività per i dispositivi finali e quelli ai margini della rete può aiutare a evitare la necessità di inviare tecnici in loco e quindi a risparmiare tempo e denaro per l'azienda.



3. Scopri di più sulla tua rete, in tempo reale, per aumentare l'efficienza e prendere decisioni migliori.

Gli switch Smart Managed comunicano il consumo di energia in tempo reale per ogni porta, incluso l'utilizzo complessivo della corrente elettrica disponibile. Un maggiore controllo sulle richieste di alimentazione tramite assegnazioni e criteri di priorità delle porte definiti dall'utente consente all'azienda di pianificare ed eseguire il provisioning dei requisiti di alimentazione ora come in futuro. Inoltre, le funzioni di risparmio automatico, che si traducono in meno calore, possono persino prolungare la vita dei dispositivi di rete e ridurre i costi operativi.

 

4. Rilevano automaticamente tutte le videocamere IP e le assegnano a VLAN ad alta priorità.

Gli switch Smart Managed PoE che supportano la VLAN di autosorveglianza possono garantire la qualità e la sicurezza delle informazioni trasferite, anche durante i periodi di congestione della rete, rilevando videocamere IP e assegnando il traffico a una VLAN (Virtual Local Area Network) ad alta priorità. In questo modo viene ignorata l'attività di provisioning manuale di ogni VLAN, risparmiando ancora più tempo.



5. Possono adattarsi alle crescenti richieste di rete.

Man mano che la rete di videosorveglianza cresce, le richieste sulla rete aumentano. Gli switch non gestiti non consentono l'accensione di porte aggiuntive quando viene raggiunto il limite massimo di consumo dell'alimentazione a disposizione. Con gli switch Smart Managed PoE è possibile impostare linee guida e priorità sulle porte per evitare problemi causati da una rapida crescita della rete.



6. È possibile eseguire analisi diagnostiche per ridurre al minimo i rischi per la rete.

Gli switch Smart Managed forniscono le analisi diagnostiche per ridurre al minimo il rischio di gravi interruzioni del flusso di traffico, funzionalità non supportata dagli switch non gestiti. Ad esempio, è possibile esaminare facilmente la qualità del cablaggio in rame collegato a ciascuna porta, che è una funzionalità fondamentale, eseguendo Diagnostica cavi. È inoltre possibile impostare il rilevamento automatico dei loop per rilevare i loop involontari nella rete, arrestare automaticamente la porta e avvisare l'utente: può anche essere impostato per l'esecuzione su una singola porta, un intervallo di porte o tutte contemporaneamente.



7. Scopri cosa succede con avvisi e notifiche in tempo reale.

Essere informati di qualsiasi cambiamento o interruzione della rete è essenziale. È possibile impostare avvisi per svariati scenari, ad esempio se una telecamera IP stabilisce o perde un collegamento e grazie all'interfaccia web di facile utilizzo è possibile diagnosticare e riparare i problemi prima che diventino più importanti.