10‑Port Gigabit L2 Managed Switch

DGS‑3000‑10TC

  • Stato del prodotto: Obsoleto
Il DGS-3000-10TC fa parte della famiglia di switch managed Layer 2 di D-Link, e garantisce velocità cablate Gigabit per network metro e campus. Il DGS-3000-10TC è disegnato con una scocca rackmount 1U, adatta per l’accesso nelle imprese o dagli armadi telecom dei service provider: in questo modo le performance del network vengono massimizzate senza alcuno compromesso per quanto riguarda affidabilità e sicurezza. La tecnologia Green riduce il consumo di energia e quindi i costi, senza sacrificare le performance.


Scarica la scheda tecnica

Elenco negozi

Il DGS-3000-10TC fa parte della famiglia di switch managed Layer 2 di D-Link, e garantisce velocità cablate Gigabit per network metro e campus. Il DGS-3000-10TC è disegnato con una scocca rackmount 1U, adatta per l’accesso nelle imprese o dagli armadi telecom dei service provider: in questo modo le performance del network vengono massimizzate senza alcuno compromesso per quanto riguarda affidabilità e sicurezza. La tecnologia Green riduce il consumo di energia e quindi i costi, senza sacrificare le performance.

Networking affidabile

Tutte le porte Ethernet del DGS-3000-10TC sono protette da sovratensione e fulmini fino a 6 kV. Questa caratteristica evita che un evento atmosferico, come un fulmine caduto sui cavi posizionati in spazi aperti. Per quanto riguarda i fail-over Ethernet, il DGS-3000-10TC supporta i protocolli 802.1D Spanning Tree Protocol (STP), 802.1w Rapid Spanning Tree Protocol (RSTP), e 802.1s Multiple Spanning Tree Protocol (MSTP), per permettere backup automatico dei percorsi bridge. Con queste caratteristiche, la trasmissione e ricezione di frame può essere garantita anche durante un malfunzionamento del network. In ambienti mission-critical, lo switch supporta anche il ITU-I G.8032 Ethernet Ring Protection Switching (ERPS); il traffico può essere ridirezionato intorno al ring entro 50 millisecondi. Il Loopback Detection di D-Link (LBD) è una funzione di rilevamento non basata su protocollo che impedisce che i loop causino congestioni in segmenti del network non controllati, come ad esempio negli switch unmanaged e nei network customer. Il DGS-3000-10TC supporta inoltre i protocolli 802.1AX e 802.3ad Link Aggregation, che consente il raggruppamento di numerose porte in parallelo per incrementare la banda e la ridondanza per un’alta disponibilità e un’alta condivisione del carico di lavoro in ambienti multi-client.

Il Virtual Stacking riduce il numero di indirizzi IP necessari sul un network configurando fino a 32 device come una singola unità con un solo indirizzo IP. Questo semplifica il management del network per piccoli gruppi di lavoro e permette agli switch di essere aggiunti senza cablaggi particolari.

Sicurezza solida, alta disponibilità

Il DGS-3000-10TC offre diverse funzionalità di autenticazione di utenti e device, inclusi il Web-based Access Control 802.1X (WAC) e il MAC-based Access Control (MAC). Le funzioni WAC1 e MAC clientless portano un vantaggio ai manager IT, implementando l’autenticazione di utenti e device su un network. Permette agli amministratori di controllare la sicurezza senza dover installare client software su ciascun device sul network; questo è importante specialmente per device sui quali il software non può essere installato. Per un maggior livello di sicurezza, il DGS-3000-10TC supporta la Compound Authentication, che consente ai manager IT di scegliere tra diversi metodi di autenticazione per ogni device. La possibilità di selezionare l’autenticazione e l’autorizzazione host-based permette di controllare più dettagliatamente gli accessi di ogni device del network. Per applicazioni avanzate, gli switch DGS-3000-10TC dispongono anche di accounting RADIUS e TACACS per l’integrazione di servizi backend come i sistemi di fatturazione o i controlli avanzati user/device. Nei network mission-critical, il DGS-3000-10TC supporta l’IP-MAC-Port Binding e l’ARP Spoofing Prevention per proteggere i network da attacchi Man-In-The-Middle o ARP Spoofing.

Per mantenere l’alta disponibilità del network, il DGS-3000-10TC usa il D-Link Safeguard Engine, che gestisce la CPU e fa in modo che il network rimanga funzionante anche se sovraccaricato da traffico maligno causato da worm e virus. Questo switch supporta inoltre il DHCP Screening per filtrare le assegnazioni DHCP non autorizzate. Altre caratteristiche di sicurezza come la BDPU Attack Protection, DoS Attack Prevention, e L3 Control Packet Filtering aiutano a bloccare le intrusioni.

Funzioni Triple Play

Il DGS-3000-10TC dispone di funzioni multicast L2, inclusi il IGMP/MLD snooping, fast leave e filtering. Col supporto L2 multicast, gli switch possono gestire il sempre più popolare servizio IPTV. Il IGMP/MLD Snooping Host-based garantisce il servizio a molteplici subscriber IPTV per ogni interfaccia fisica, e il ISM VLAN registra stream multicast su una VLAN multicast per salvare banda sulla dorsale del network. Il DGS-3000-10TC supporta anche l’autenticazione IGMP, che può prevenire le richieste IPTV maligne.

Il DGS-3000-10TC supporta anche un Quality of Service (QoS) con funzioni avanzate che aiutano gli ISP a garantire servizi Triple Play affidabili. Una classificazione dei pacchetti flessibile può essere basata su vari header o contenuti pacchetto user-defined per aiutare gli amministratori a priorizzare il traffico del network.
I Two-rate e single-rate Three Color Marker (trTCM/srTCM) aiutano a classificare i flussi di traffico in gruppi conformi e non conformi per garantire la banda minima necessaria per i pacchetti priorizzati. La funzione di Bandwidth Control permette agli ISP di definire i livelli throughput upstream e downstream per ogni porta, con granularità fino a 64 kbps.

Manutenzione e troubleshooting facili

Il DGS-3000-10TC è dotato di ricche funzionalità OAM che aiutano gli ISP a ridurre il carico di manutenzione e risoluzione dei problemi. Il Cable Diagnostics visualizza lo stato dei cavi Ethernet e localizza la posizione dei problemi sui cavi da remoto, aiutando i provider a ridurre i costi di manutenzione. L’802.1ag Connectivity Fault Management (CFM) dà agli amministratori uno strumento utile per monitorare e mantenere in funzione i network end-to-end.  Questo permette ai service provider di controllare la connettività, isolare i problemi del network, ed identificare i clienti affetti. La D-Link Unidirectional Link Detection (DULD) aiuta a rilevare una connessione fibra a una via danneggiata, migliorando la stabilità dell’infrastruttura in un Metropolitan Area Network.

IPv6 Ready

Il DGS-3000-10TC è IPv6 Ready e supporta numeriose funzioni IPv6 come MLD Snooping, WAC1, IPv6 ACL/QoS, e IMPBv6 per assicurare un’integrazione fluida dei network della prossima generazione. Il DGS-3000-10TC supporta inoltre funzioni dual stack IPv4/6 che permettono allo switch di agire da bridge tra network IPv4 e IPv6. Infine, i DGS-3000-10TC sono certificati IPv6 Ready, in modo che l’interoperabilità per gli ambienti IPv6 sia garantita.


Prodotti correlati

D‑View 7 Network Management System
DV-700
Maggiori informazioni

Specifiche tecniche

Type Managed
Number of ports 5 to 14 ports
Layer Layer 2
Main type of ports 1000BASE-T Gigabit Ethernet
Type of uplink ports 1000BASE-T Gigabit Ethernet

100BASE-FX

10GbE CX4

10GbE SFP+

10GbE XFP

Combo 1000BASE-T/SFP

Combo 10GBASE-T/SFP+

Open slot

SFP
Switching capacity 20 Gbps
D-Link Green
Supported
802.3az Energy-Efficient Ethernet support
Supported
Form Factor Desktop

Rackmountable
Virtual stacking (up to 32 devices)
Supported
MAC address 16K
Spanning Tree Protocol 802.1D STP

802.1s MSTP

802.1w RSTP
Ethernet ring protection switching (ERPS)
Supported
Link aggregation 802.1AX

802.3ad
VLAN group (max static) 4K
VLAN type GVRP

MAC-based

Port-based
Advanced VLAN Double VLAN (Q-in-Q)

ISM VLAN

Voice VLAN
Number of QoS queues per port 8
CoS based on contents
Supported
Bandwidth control 64 Kbps minimum granularity
Time-based QoS
Supported
ACL type Ingress
ACL based on packet contents
Supported
Time-based ACL
Supported
Encryption protocol supported SSH

SSL (v1/v2/v3)
IP-MAC-port binding (IMPB) / Smart Binding
Supported
ARP spoofing
Supported
BPDU attack protection
Supported
802.1X access control
Supported
Microsoft NAP support
Supported
RADIUS/TACACS+ authentication
Supported
SNMP (v1/v2c/v3)
Supported
RMON v1/v2
Supported
LLDP
Supported
LLDP-MED
Supported
ICMPv6
Supported
802.3ah
Supported
802.1ag
Supported
ITU-T Y.1731
Supported

FAQ

Il file può essere diverso a seconda delle versioni del prodotto. Assicurati di selezionare la revisione hardware corretta.